Solo nella Verità la Carità risplende!

Benedetto XVI

Il Signore è passato attraverso le prove subite dall’uomo. Non siamo orfani, Maria è con noi.

Papa Francesco

Sono le nostre scelte che ci mostrano CHI SIAMO veramente, molto più delle nostre abilità.

J.K.Rowling

Gesù ci insegna a non vergognarci di toccare la miseria umana, di toccare la sua carne nei fratelli che soffrono. (EG 270)

Papa Francesco

Salviamo lo stupore! È L’inizio della sapienza

Ermes Ronchi

«Io finirò. Io non rimarrò eternamente. Come vorrei finire?»: ecco il pensiero che Papa Francesco ha suggerito, nella messa celebrata a Santa Marta martedì 27 novembre, proponendo un vero e proprio esame di coscienza sulle cose buone e su quelle da correggere nella nostra vita.

Un uomo legato, sorvegliato dai soldati, prigioniero davanti al governatore romano, rifiutato dai suoi, si proclama re, con la missione di rendere testimonianza alla verità.

Nel Santuario dei SS. Medici, in contrada S. Cosimo, è possibile ritrovare la FEDE.

I fedeli che giungono in questo luogo santo, dove si venerano i Santi martiri della Fede, chiedono alla comunità del Santuario di pregare secondo le loro intenzioni.

Il Santo Padre ha deciso di invitare tutti i fedeli, di tutto il mondo, a pregare il Santo Rosario ogni giorno, durante l’intero mese mariano di ottobre; e a unirsi così in comunione e in penitenza, come popolo di Dio, nel chiedere alla Santa Madre di Dio e a San Michele Arcangelo di proteggere la Chiesa dal diavolo, che sempre mira a dividerci da Dio e tra di noi.