Lettera aperta… alle nostre carissime Suore Missionarie dell’Incarnazione

Carissime Suore, ho voluto scrivere questa lettera, per dimostrare e testimoniare tutta la mia ammirazione e stima, sia personale che spirituale, nei Vostri confronti.

Ho 34 anni e da più di 20 che siete entrate a far parte della mia vita, dei miei sentimenti, della mia fede. Ero un piccolo bambino, quando frequentavo la Vostra casa, il vostro bel giardino ed ogni volta che varcavo la Vostra soglia, sembrava di immergersi in un’altra realtà, una realtà piena di amore, di pura semplicità, di fede, di serenità, di bontà, di protezione dal mondo esterno. . . avvertivo un profumo particolare, l’essenza del bene, della pace, del Signore!

Pur essendo un bambino vivace, estroverso, egocentrico, da Voi mi sentivo un po’ imbarazzato, timido, scoprivo in me, un istinto di dolcezza, un istinto di preghiera, di fede, di bene.

In quel periodo, ho avuto la fortuna di crescere spiritualmente con l’indimenticabile Don Mario Melendugno, che a differenza dei sacerdoti moderni, lui ai miei occhi era, il mio parroco, il mio sacerdote, la rappresentanza assoluta della mia chiesa, inculcava l’Amore di Dio, della Madonna, del Credere, in maniera incisiva, con sguardi forti, con occhi pieni di Luce, e con tutti i modi che un sacerdote era degno di avere, non solo sull’altare, ma anche fuori dalla chiesa, per le strade, in piazza, sempre attento nel rispetto di ciò che rappresentava, sempre con la sua tunica sacerdotale, ai miei occhi non era  un uomo comune, il suo non era certamente un mestiere!

Sarà anche per questo che ho sempre ammirato in  Voi Suore, il vostro modo di vivere, gli obbiettivi posti, la Vostra missione di pace rivolta al prossimo e ai più deboli, la parola costante che testimoniate alla nostra comunità.

Siete state presenti nei momenti particolari della mia vita e della mia famiglia, dal matrimonio alla nascita dei miei figli, ci avete confortato con la vostra presenza e con la vostra preghiera nei momenti  difficili che abbiamo attraversato, siete state un punto di incontro e di riferimento!

Naturalmente, non potevamo che affidare a Voi, l’educazione di vita e di fede dei miei figli, scelta migliore non potevamo fare, soprattutto visti i risultati che stiamo ottenendo da parte loro, scolasticamente e ancor di più nella parola di Dio! Educazione, preparazione scolastica e socializzazione con il prossimo, sono le caratteristiche emerse dalle maestre di scuola elementare, nei confronti di tutti i bambini che hanno frequentato la vostra scuola, e di questo ne sono grati sicuramente tutti i genitori!

Per quanto riguarda l’aspetto cattolico, vi posso assicurare che sono spesso loro (i nostri figli) che insegnano a noi, vi riporto qualche esempio: ci ricordano costantemente di ringraziare il Signore prima del pranzo, e pregano affinché provvedesse per coloro che non hanno; tutte le sere, prima di addormentarsi, notiamo che spontaneamente fanno il segno della croce e recitano la preghiera di ringraziamento a modo loro, e tanto ancora, solo grazie a Voi!

Con questo, volevo ringraziarvi di vero cuore, per aver contribuito attivamente alla formazione di vita, dei miei figli e della mia famiglia, siete per noi, guida verso il bene, luce nei momenti bui, speranza verso Dio!

GRAZIE!

Giuseppe Verdesca