Gesù è il vivente!

Lui è, ma non qui. Lui è, ma va cercato fuori, altrove.

È in giro per le strade, è in mezzo ai viventi. È colui che vive, è un Dio da sorprendere nella vita.

 

È dovunque, eccetto che fra le cose morte.

È dentro i sogni di bellezza, in ogni scelta per un più grande amore.

È dentro l'atto di generare, nei gesti di pace, negli abbracci degli amanti, nella fame di giustizia,

nel grido vittorioso del bambino che nasce, nell'ultimo respiro del morente.

E chi vive una vita come la sua ha in dono la sua stessa vita indistruttibile.

Tanti auguri di Pasqua nel Signore Risorto!